Notte a scuola… per la Scienza

Volantino-Notte-dei-Ricercatori

Ci abbiamo provato ancora una volta, benché non mancassero i dubbi sulla riuscita dell’evento all’interno dell’edificio scolastico. Abbiamo voluto provarci e siamo stati premiati. Non è il luogo a vincere ma la passione per la Scienza!!! Nonostante a ospitare i giovani scienziati non fosse la Piazza Alfieri dell’edizione 2018, col suo spazio suggestivo e arioso a rinfrescare una serata ancora estiva, i visitatori sono stati tantissimi e si sono entusiasmati nell’assistere alla gran varietà di esperimenti presentati.

Quest’anno anche i bimbi dell’Infanzia sono diventati ricercatori per una notte e hanno spiegato al pubblico il “mistero” dei colori.

Tante, tantissime le proposte: dalla Biologia alla Fisica, alla Chimica, passando per la Musica e l’Arte.

La notte… dei mostrilli: lieviti e batteri; gli antibiotici

Come Leonardo da Vinci

Esperimenti scientifici e laboratorio di scrittura speculare

Galleggiamento, acidi che producono energia, soluzioni, elettricità

Astronomia: esploriamo il cielo

Esperimenti con l’acqua

L’aria, il suono, i cinque sensi; laboratorio di microscopia

La Scuola Secondaria ha presentato anche la più innovativa acquisizione tecnologica: la stampante 3D. Durante tutta la serata, sotto il controllo del Prof. Beccaria, è rimasta in funzione per i visitatori nell’Atelier creativo.

Anche per gli Ospiti è stato un successo: la BASF Italia SpA ha illustrato a numerosi curiosi la chimica dei poliuretani che utilizziamo nella vita di ogni giorno. Gli Astrofili dell’Associazione “Collegno sotto le Stelle”, per un paio d’ore, hanno guidato grandi e piccini fuori dai confini dell’atmosfera, in un viaggio nel cielo stellato.

Gli alunni più grandi dell’ITIS A. Artom hanno mostrato a tutti le loro competenze su vari aspetti della Fisica dell’Elettricità applicata.
Tra stupore e colore, un messaggio meno piacevole ma molto importante è risaltato dalla Conferenza-Dibattito sul Surriscaldamento globale. Un pubblico interessato a quanto possiamo fare noi cittadini ha voluto ascoltare le figure della Scienza che si sono avvicendate con interventi originali. Ognuno col suo contributo personale è venuto a invitare all’azione: noi tutti possiamo fare qualcosa.

Grazie a Tutti!!!

PON Patrimonio culturale, artistico e paesaggistico

Il modulo 2 del PON “Patrimonio culturale, artistico e paesaggistico” ha coinvolto gli alunni dell’Istituto Comprensivo, a partire da quelli delle classi IV e V dei Plessi della Primaria fino a quelli della SSdPG, con l’obiettivo di realizzare una mappa, una “guida turistica” interattiva di Villanova d’Asti che documentasse i siti di maggiore interesse del paese.
Tutti insieme, i ragazzi hanno partecipato a lunghe passeggiate alla scoperta dei luoghi, con soste e visite a quelli più importanti e peculiari. Hanno documentato con foto e filmati non solo edifici e monumenti di interesse storico-artistico ma anche aree religiose e naturalistiche. Un pomeriggio è stato dedicato alla visita della Biblioteca Comunale dove sono conservate testimonianze scritte di Villanova. Gli alunni sono stati accolti dal Prof. Giulio Tiberini che li ha intrattenuti con una lunga illustrazione delle vicende storiche e urbanistiche le quali hanno creato, trasformato e reso Villanova d’Asti il territorio che oggi vediamo.
Con un bel bagaglio di informazioni e documentazione foto e video e sotto la guida del Prof. Bartolo Beccaria, figura esperta del corso, gli alunni si sono messi al lavoro. Utilizzando l’applicazione Scribble Maps hanno così realizzato una “Guida alla scoperta di Villanova” che trovate al seguente link.

IMG-20190820-WA0000

Festa della Terra 2019

Anche quest’anno scolastico ha visto gli alunni protagonisti dell’evento che si ripete con sempre maggiore entusiasmo e partecipazione da quattro anni.

volantino 2019

Tantissimi laboratori che hanno parlato di ambiente e natura sotto gli aspetti più svariati: dall’Arte alla Musica, dalle Scienze della Terra alla Cucina, dagli Antichi mestieri e dai Giochi di un tempo alla gara di Orienteering nel Bosco Urbano di Villanova.

La Festa della Terra è stata rinnovata occasione per ricordare l’importanza della “Casa” che ci ospita e della responsabilità che tutti abbiamo nel sua tutela. Ha rappresentato un momento conclusivo di un percorso di lavoro annuale ma anche un punto di partenza verso iniziative più incisive per la salvaguardia della nostra Terra. Arrivederci al 2020!

Altre immagini dell’evento

Questa presentazione richiede JavaScript.

KAUNGOUROU DELLA MATEMATICA

kangourouL’ISTITUTO COMPRENSIVO ANCHE QUEST’ANNO IN SEMIFINALE!

La partecipazione degli alunni dell’I.C. al Gioco-Concorso internazionale “Kangourou della Matematica” continua a crescere nel tempo. Quest’anno anche il plesso di Valfenera ha aderito e tutte le categorie, da pre-ecolier a Cadet sono state rappresentate.
tabella kangourou

 

Al quarto anno di presenza al Concorso, l’Istituto vede ancora i suoi studenti confermarsi alle semifinali.
Francesca Cortese, nella categoria Cadet, ha meritato per la terza volta la semifinale e ben 5 alunni nella categoria Ecolier, dei plessi della Primaria di Borgo Stazione e Villanova capoluogo, Antonucci Camilla, Chicco Giulia, Gargano Tabata, Hanghiuc Alexandru, Maranzana Francesca, hanno superato la fase eliminatoria. Così, tutti insieme, il 17 maggio scorso, hanno vissuto l’esperienza della prova semifinale regionale, presso il Politecnico di Torino.
I quesiti della fase semifinale presentavano una certa complessità e i giovani matematici, nonostante non abbiano avuto accesso alla finale che si svolgerà nel mese di settembre a Mirabilandia, si sono piazzati in ottime posizioni della graduatoria, dimostrando impegno, passione e desiderio di mettersi in gioco.

IMG-20190805-WA0004

Politecnico di Torino: il corridoio affollato dai ragazzi che attendono di essere chiamati per svolgere la prova semifinale del Concorso “Kangourou della Metamatica 2019”.

IMG-20190805-WA0005
Una delle aule in cui vengono svolte le prove della semifinale.

IMG-20190805-WA0006
Francesca Cortese, della classe IIIB della SSdPG, con l’insegnante di Matematica che l’ha accompagnata. Per il terzo anno consecutivo affronta la prova semifinale, piazzandosi al 229° posto, su 874 partecipanti.

A scuola di corsa – Festa della Lettura

La manifestazione, giunta alla IV edizione, si è svolta sabato 1 giugno 2019 in frazione Savi di Villanova d’Asti con un’agenda ricca di appuntamenti per adulti e bambini.

A Scuola di corsa: evento a sostegno del progetto una LIM per Tutti.

Ritrovo nel primo pomeriggio per partecipare alla corsa non competitiva e camminata aperta a tutti lungo un tracciato di 5 km immersi nella natura per un piacevole percorso in un’area verde di interessante valore naturalistico.

I nanetti del bosco, facendo girotondo, augurano “buona corsa a tutti quanti” (alunni scuola dell’Infanzia e classe I della scuola primaria di Stazione).

Nella Valle, durante la camminata, i bambini di quinta della scuola primaria di Stazione ci parlano delle specie vegetali.

Al traguardo merenda per tutti i corridori/camminatori

Festa della lettura: esposizione dei lavori prodotti dalle scuole a conclusione dei progetti didattici sulla lettura attivati nel corso dell’anno e dei manufatti realizzati dai genitori sulle bancarelle allestite in piazza.

Giochi a tema e laboratori creativi organizzati dalle scuole

Danze in cerchio per favorire l’amicizia e l’accoglienza, un momento festoso e molto animato. 

E a seguire lettura ad alta voce del romanzo in rima di B. Santini sul mostro col mal di pancia, lo Yark, ad opera della prof.ssa Maria Agostini che ha proposto e supportato, nel ruolo di tutor, la Staffetta di scrittura creativa per famiglie.

Tale progetto ha coinvolto 31 famiglie delle scuole primarie di San Paolo Solbrito e Valfenera, ha visto i genitori nel ruolo di scrittori e i figli in quello di illustratori e si è concluso con la pubblicazione di 3 libri per ragazzi.

QUIZZONE SU Gianni  Rodari Ogni gruppo di allievi rappresentanti un plesso, capitanato da un insegnante e grazie all’app scaricata sul cellulare, ha partecipato al quizzone su maxischermo con domande sulla vita di Gianni Rodari e sulle sue opere lette in classe durante il progetto L’ora di lettura: La torta in cielo – La freccia azzurra – Le avventure di Cipollino – l viaggi di Giovannino Perdigiorno – C’era due volte il barone Lamberto.

Sul podio, nell’ordine, le scuole di Stazione, Dusino e San Paolo. Premi in libri a tutte le scuole partecipanti.

IMG-20190603-WA0048
Primo premio alla scuola primaria di Stazione

Premiazione degli autori coinvolti nella staffetta di scrittura creativa con una copia del libro realizzato corredato da un certificato che attesta la propria partecipazione al progetto condiviso.

Canto conclusivo dei bambini, esteso poi a tutti i presenti, “Il topo con gli occhiali”.

Continuazione Laboratori e attività presso le diverse postazioni.

Durante la  manifestazione è rimasto attivo il servizio di navetta gratuita per raggiungere la scuola primaria G. Rodari di Villanova Stazione e visitare la mostra fotografica “Le scuole nella nostra memoria” un percorso nella storia delle scuole del nostro territorio ricco di immagini di ieri e di oggi.

Di tutto un po’: materiali per la didattica dei tempi andati (pesi, misure, solidi in legno, dischi in vinile, proiettori, mangianastri, vecchi libri e registri, materiali costruiti dai bambini, burattini personaggi di una fiaba realizzati con il pongo per costruire un cartone animato

Altre immagini della giornata di festa

Questa presentazione richiede JavaScript.

Si ringraziano tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione dell’evento ed in particolare:

-Padre Orazio che ci ha permesso di usare la piazza e l’oratorio
-La Pro Loco Amici dei Savi per aver fornito e trasportato tavoli, panche, sedie, attrezzature e distribuito gratuitamente la merenda e l’acqua a tutti i partecipanti alla corsa sia durante il percorso nella valle che nel luogo della festa

-Gli sponsor:
Comune di Villanova d’Asti
Dierre S.p.A
Ass. Camminare lentamente
Farmacia Borgo Stazione
Nuova Cart 2000 (S.N.C.) – Villanova D’Asti –
Venturello Aldo di Gamba Anna Maria & C. SNC
Libreria Goggia di Asti
Comitato genitori di Borgo Stazione
Book & book
Progettounico Studio Tecnico Associato
Carrozzeria villanovese
Gianolio Auto S.N.C.
A.t.i.v. S.r.l.
Colet Legnami Snc
Costanza servizi ambientali
GFB informatica
Il Giocaligiò snc
Agripanetteria La Cascinetta
Videonova di Aiassa Fulvio
FERBORG – Ferramenta
Agrimacelleria Cascina Capello
Studio fotografico PhotoArt
My Dream Beauty Centro estetico

Festa della Sport

Venerdì 24 maggio: Festa dello Sport presso il campo sportivo Mezzaluna di Villanova d’Asti. Vi hanno partecipato tutti gli alunni delle classi III e IV della scuola primaria  a conclusione del Progetto Sport di classe che da alcuni anni viene attivato in tutti plessi dell’Istituto comprensivo in collaborazione con la Polisportiva.

Ad animare l’evento hanno provveduto gli istruttori che hanno coinvolto i numerosi bambini presenti in giochi e attività sportive.

Infanzia, preadolescenza, adolescenza: opportunità e problemi

14 maggio 2019 IC di Villanova d’Asti

Incontro formativo per genitori e docenti con la dott.ssa Maria Luisa Caviglia Medico – Spec. Pediatra – Psicoterapeuta

Viviamo in un’epoca di grandi e repentini cambiamenti, per cui l’esperienza delle generazioni che ci hanno preceduti non sembra essere utilizzabile.

Fare i genitori sembra sempre più difficile: problemi si presentano quando il bambino è piccolo (organizzazione della giornata, mantenimento del rapporto di coppia, gestione dei capricci, utilizzo o meno delle punizioni, problemi scolastici, primi rapporti d’amicizia e primi litigi tra coetanei), ma problemi maggiori si presentano all’epoca dell’adolescenza, quando il rischio dei genitori è pensare, guardando il proprio figlio: “non lo riconosco più!”.

20190518_120127

La dott.ssa ha coinvolto i presenti in una interessante riflessione volta a identificare alcune delle problematiche più frequenti che devono affrontare i genitori nella crescita dei figli, con particolare attenzione al periodo della scuola secondaria, che in genere è quello più impegnativo e quello percepito come “il più difficile”.  

Si è soffermata su alcuni aspetti essenziali come comunicazione, affetto, disciplina, amicizia, autorevolezza, per proporre in conclusione qualche linea di orientamento per una “buona genitorialità”.

Alcuni materiali forniti dalla dott.ssa Caviglia sui temi trattati saranno disponibili nell’area Genitori-Famiglie del sito dell’Istituto Comprensivo al seguente link

Progetto Bridge. Il torneo

Un progetto ambizioso che ha portato questo gioco con le carte nelle aule scolastiche coinvolgendo gli alunni delle classi IV e V di tutte le scuole primarie dell’istituto comprensivo grazie alla disponibilità di Ruggiero Gargano che, lezione dopo lezione, ne ha presentato le regole fondamentali proponendo ai ragazzi nuove sfide per mettere alla prova la loro abilità.

Come indica il suo nome, il Bridge richiama quel “ponte” che si crea tra i compagni che giocano in coppia condividendo la partita. Diventa fondamentale per loro stabilire un rapporto di fiducia, conoscere abitudini, attitudini, comportamenti diversi dai propri per ottimizzare e armonizzare le caratteristiche reciproche. In questo modo il bridge sviluppa valori come la socializzazione, l’aggregazione, l’amicizia, la solidarietà e la collaborazione, ma anche la capacità di analisi e di sintesi, di deduzione logica e razionalità, abilità e competenze indispensabili per migliorare le capacità di pensiero. È uno sport per la mente. Impegna in continui ragionamenti migliorando le capacità di concentrazione; impone la scelta rapida di strategie e potenzia, essendo una condizione necessaria per lo svolgimento del gioco, la capacità mnemonica.

Tutte le componenti del gioco, sia teoriche che pratiche, hanno una base logica, matematica e statistica.

Gli alunni hanno partecipato con entusiasmo al progetto, appassionandosi al gioco e attendendo con impazienza l’esperto per la lezione settimanale. Ma anche genitori e insegnanti interessati hanno avuto l’opportunità di condividere l’esperienza dei ragazzi partecipando ad incontri a loro dedicati.

Il torneo finale

A conclusione del progetto giovedì 31 gennaio ha avuto luogo, presso la palestra della SSdPG di Villanova d’Asti, il torneo tra i ragazzi  delle diverse scuole con la preziosa collaborazione di alcuni rappresentanti della Federazione Italiana Bridge che hanno provveduto a curare la parte tecnica del gioco e a stilare le classifiche. Sul podio la classe V della scuola di Valfenera, la classe IV della scuola di Villanova Stazione e le classi IVA-IVB della scuola di Villanova, ma per tutti una medaglia come riconoscimento dell’impegno e della partecipazione. Le premiazioni sono avvenute alla presenza del sindaco di Villanova, Christian Giordano.

Clicca per visualizzare altre immagini dell’evento

Un evento significativo che apre ulteriori opportunità. Sono in programma altri incontri in orario extrascolastico per tutti i ragazzi che desiderano approfondire la conoscenza di questa disciplina.

 

Rugby

È iniziato il corso di rugby al mercoledì a Villanova presso la palestra della scuola Primaria dalle ore 16,30 alle 17,30. Chi è interessato può partecipare a una lezione di prova.

Contattare con mail come da volantino per info e iscrizioni.